L’impugnabilità delle rinunce dei lavoratori

È, oramai, un fatto notorio che le rinunzie e transazioni dei lavoratori non siano valide a meno che non siano state stipulate in una sede cosiddetta “protetta”. Si tratta, come espressamente stabilito dall’art. 2113 comma 4 c.c., di quelle rinunce o transazioni che siano state stipulate in sede giudiziale, in sede amministrativa, in sede sindacale, …

L’impugnabilità delle rinunce dei lavoratori Leggi tutto »