avvocato diritto bancario

Sospesi i termini dei procedimenti ABF e ACF per l’emergenza Corona Virus

L’emergenza COVID19 colpisce anche i procedimenti dinnanzi l’Arbitro Bancario Finanziario della Banca d’Italia e presso l’Arbitro Controversie Finanziarie della Consob.

E difatti con la Delibera Banca d’Italia 144/2020 del 17/3/2020 è stata prevista la sospensione:

  1. di tutti i termini relativi i procedimenti in corso dinnanzi l’Arbitro;
  2. del termine di 30 giorni che l’intermediario ha per rispondere al reclamo.

L’attesa di 30 giorni della risposta al reclamo, si ricorda essere condizione di procedibilità del ricorso all’ABF, una circostanza di cui gli avvocati del settore devono sicuramente tenere conto prima di avviare i ricorsi.

I questo senso la Delibera 144/2020 della Banca d’Italia:

con decorrenza dalla data del pre:sente provvedimento, la sospensione fino al 3 aprile 2020 di tutti i termini della procedura di risoluzione stragiudiziale delle controversie innanzi all’Arbitro Bancario Finanziario, ivi compreso il termine per il riscontro da parte degli intermediari al reclamo presentato dal cliente. Il presente provvedimento è pubblicato sul sito internet della Banca d’Italia e dell’Arbitro Bancario Finanziario“.

In senso analogo, anche se senza riferimento al termine per la risposta al reclamo, il provvedimento della Consob sulla sospensione dell’operatività dell’ACF, organismo deputato a risolvere le lite in materia di prestazione di servizi d’investimento.

Se cerchi un avvocato per il tuo ricorso ABF e ACF, contattaci per una prima consulenza senza impegno.

Se invece hai un problema con i buoni fruttiferi postali, leggi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Apri chat whatsapp
Apri una chat whatsapp
Apri una chat whatsapp