REATO SOSTITUZIONE PERSONA AVVOCATO

Il reato di sostituzione di persona

Ritieni di essere vittima del reato di sostituzione di persona o sei accusato di questo reato e cerchi un avvocato penalista o uno studio legale che si occupi di diritto penale a Roma?

Forse sei sulla pagina giusta per capire cosa fare.

Cos’è il reato di sostituzione di persona?

Il delitto di sostituzione di persona è previsto e punito dall’art. 494 del codice penale.

La norma punisce “chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici”.

Storicamente la fattispecie era stata introdotta per arginare il fenomeno dei matrimoni per procura in cui uno dei due coniugi mentiva sul proprio status sociale o addirittura sulla propria identità, oggi invece il campo di applicazione principale del reato di sostituzione di persona è il web.

Come si realizza il reato di sostituzione di persona?

Il reato di sostituzione di persona si configura tutte le volte in cui – ad esempio – su un social network si utilizza la fotografia in cui è ritratta un’altra persona alla quale si associa un falso nome (il nickname di fantasia), tale condotta, infatti, integra una delle fattispecie alternative previste e punite dall’art. 494 c.p. (l’attribuzione di un falso nome).

L’evento si verifica nel momento in cui le persone che ricevono la richiesta di amicizia accettano la stessa nella presunzione di ricevere la richiesta dalla persona ritratta in foto.

Il soggetto agente deve realizzare le condotte descritte dalla norma al fine di procurare a sé un vantaggio con altrui danno, laddove il fine di vantaggio ha una portata molto ampia comprendendo anche il fine di ottenere nuove amicizie mentre il danno per il terzo è in re ipsa, nell’utilizzo abusivo dell’immagine.

Cosa fare se la propria fotografia viene utilizzata indebitamente su internet o su un social network?

Si deve presentare immediatamente una denuncia querela magari con l’ausilio di un avvocato.

In questi casi la tempistica è fondamentale, più tempo trascorre più il falso account potrebbe arrecare danni alla persona sostituita, al fine di limitare i danni è imprescindibile che venga immediatamente allertata la polizia postale che deve bloccare l’account.

Quale pena per la sostituzione di persona?

Il delitto di sostituzione di persona è punito con la reclusione fino ad un anno.

È un reato procedibile di ufficio di conseguenza la querela una volta presentata non può essere rimessa. Al delitto sanzionato dall’art. 494 c.p. può essere applicata la fattispecie prevista dall’art. 131 bis c.p. e l’imputato può accedere all’istituto della messa alla prova.

Quale avvocato per la sostituzione di persona?

La sostituzione di persona è un reato per il quale, come abbiamo visto, è prevista una sanzione penale.

Ma la sostituzione di persona è anche un illecito a cui la legge abbina il diritto del soggetto danneggiato ad ottenere il risarcimento del danno.

Questo significa che il soggetto che ha subito la sostituzione di persona può chiedere soddisfazione in sede civile o penale contro l’autore del reato.

Se cerchi un avvocato o uno studio legale che si occupi di sostituzione di persona a Roma o Milano contattaci per una prima consulenza senza impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Apri chat whatsapp
Apri una chat whatsapp
Apri una chat whatsapp