La tutela per gli azionisti della Banca Popolare di Bari

Se sei un azionista della Banca Popolare di Bari e ti stai domandando come recuperare i tuoi soldi, su questa pagina cerchiamo di darti una risposta.

Negli anni che vanno dal 2012 al 2015, ed in particolare tra il 2014 ed il 2015 la tua filiale della Banca Popolare di Bari ti ha proposto di acquistare le sue azioni?

Abbiamo incontrato decine di clienti che ci hanno raccontato di come questo investimento è stato rappresentato (a parole) dai funzionari della banca come “sicuro”, “garantito”, “blindato”… forse non c’entra nulla il fatto che la banca si trovasse in conflitto d’interessi?

Appena tre anni dopo le azioni – quotate sul mercato HI-MTF – valgono il 70% in meno, ed in realtà risulta difficile se non impossibile trovare qualcuno disposto a comprarle, il che significa che, rebus sic stantibus, presto le azioni varranno ancora meno.

Ebbene devi sapere che moltissimi si trovano nelle tue stesse condizioni, ma se da un lato non ti devi rimproverare per quello che è successo, dall’altro hai la possibilità di far valere i tuoi diritti.

Si registrano già numerose decisioni a favore dei consumatori, sulla base dei seguenti argomenti:

  1. le azioni non potevano essere vendute a molti di coloro che le hanno acquistate;
  2. i prospetti informativi del 2014 e del 2015 mancavano di molte informazioni essenziali, come anche rilevato dalla Consob;
  3. spesso la Banca Popolare di Bari non ha fatto sottoscrivere tutta la documentazione necessaria;
  4. la Banca non ha dato, al momento della sottoscrizione, informazioni importanti quali quelle sulla natura illiquida dei prodotti;
  5. la Banca ha violato gli obblighi su di lei gravanti tanto quale emittente tanto quale intermediario dei prodotti.

Anche se non ci sono ancora pronunce in questo senso, riteniamo anche che molti azionisti che hanno richiesto la vendita dei loro pacchetti azionari possano essere stati “scavalcati” da altri, ovvero che la banca non abbia rispettato il giusto ordine cronologico nel far ottenere al cliente la vendita delle azioni proprie.

Il nostro studio dal 2015 si occupa quotidianamente delle questioni – identiche a quella odierna – che coinvolgono gli azionisti delle ex Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca, ed è stato tra i primi in Italia ad ottenere pronunce a favore degli azionisti della Banca Popolare di Vicenza. Al link una delle varie interviste rilasciate sull’argomento.

Se anche tu vuoi ottenere il risarcimento dell’importo pagato per l’acquisto delle azioni della Banca Popolare di Bari contattaci per una consulenza senza impegno.

1 commento su “La tutela per gli azionisti della Banca Popolare di Bari”

  1. sono un socio banca popolare di bari ,mi anno vendute queste azioni nel 2014 ,prima di avere un finanziamento da una loro filiale ,pagate euro 9.50 cadauna ,e ultimamente in continuo declino ,vorrei sapere notizie certe ad oggi ,e cosa si potrebbe fare ,attendo vostre notizie distinti saluti .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *