La difesa dell’investitore danneggiato dal trading online

Hai investito tramite il servizio di trading online della tua banca ed hai riportato delle perdite?

Se anche tu hai investito tramite la piattaforma di trading online del tuo istituto di credito e hai riportato delle perdite, non sempre devi rimproverare solo te stesso.

E difatti anche quando l’investimento avviene autonomamente a cura del cliente, vi può essere una responsabilità della banca quando prima dell’investimento non siano state fornite le corrette informative sui rischi e sulle caratteristiche dell’investimento.

Abbiamo già visto come affrontare nello specifico le controversie relative le azioni Carige, Banca Popolare di Vicenza, Veneto Banca, Etruria, Carichieti e Banca Marche.

Nel caso che affrontiamo oggi, invece, un investitore aveva autonomamente e senza sollecitazione da parte della Banca, acquistato delle azioni che successivamente avevano perso ogni valore.

Ebbene la Banca non poteva ritenersi esonerata dagli obblighi informativi per il sol fatto che i clienti avessero disposto gli acquisti on line, in quanto, come indicato anche nella Comunicazione CONSOB DI/30396 del 21 aprile 2000, l’impiego di una siffatta modalità per la prestazione del servizio di investimento «non esonera gli intermediari dal rispetto delle regole vigenti in tema di informativa preventiva da rendere all’investitore».

In questo senso da ultimo la decisione dell’ACF Arbitro Controversie Finanziarie Consob n. 1488/2019, ACF cui gli investitori hanno chiesto giustizia e dove hanno pertanto ottenuto la condanna della Banca al risarcimento del danno.

Questo significa che tutte le tutele previste per gli investitori che si recano in filiale sono da ritenersi necessarie anche per gli investitori che decidono di operare autonomamente in borsa.

Se hai registrato delle perdite con gli investimenti online, contatta il nostro studio per valutare la possibilità di ottenere il risarcimento del danno subito.

Rispondi

Prenota un appuntamentoConsulenza gratuita


× Apri una chat WhatsApp
Torna su