AVVOCATO SINISTRO ASSICURAZIONE ROMA

Incidente sportivo a Roma? Fai valere i tuoi diritti

Cerchi un avvocato per un sinistro sportivo a Roma? Vuoi ottenere il risarcimento per un incidente durante l’attività sportiva? Hai bisogno di verificare la responsabilità per attività sportiva dilettantistica a Roma? Rivolgiti al nostro studio legale! Puoi ricevere assistenza per lesioni in piscina o per un infortunio in palestra. 

Avvocato per sinistro sportivo a Roma

Fare sport fa bene alla salute. Lo avrai sentito dire tante volte, da dottori ed esperti, da professori e campioni. Bene, è tutto vero, ma non bisogna però dimenticare che la salute non è un gioco.

Per questo può essere molto utile l’aiuto di un avvocato per un sinistro sportivo a Roma.

Lo Studio legale Avvocato Civilista Roma è quello che ti serve nel caso di un incidente sportivo. Puoi rivolgerti ad un nostro avvocato in caso di infortunio in palestra a Roma o al nostro studio legale per lesioni in piscina a Roma.

Risarcimento per incidente attività sportiva

Lo Studio legale Avvocato Civilista Roma fornisce assistenza alle persone che subiscono infortuni durante l’attività sportiva, sia professionale che dilettantistica. Un’assistenza finalizzata alla tutela dei diritti della persona danneggiata.

Rivolgendoti allo studio legale, potrai sapere se hai diritto al risarcimento per un incidente nel corso di attività sportiva a Roma. Dunque, che aspetti?

Chiedi il supporto di un nostro avvocato per risolvere un sinistro sportivo a Roma.

L’assistenza del nostro studio legale per lesioni in piscina a Roma può esserti di grande aiuto.

Responsabilità attività sportiva dilettantistica

Un punto importante in caso di incidente sportivo è la responsabilità.

Parliamo anche della responsabilità nell’attività sportiva dilettantistica a Roma. Di chi è la colpa?

Questa è una delle domande classiche quando si verifica un incidente sportivo. È bene sapere che il titolare di un centro sportivo è tenuto al rispetto di norme specifiche per garantire la sicurezza e la salute di chi frequenta la palestra, la piscina o il campo di calcio, giusto per fare qualche esempio.

Questo significa mettere a disposizione dei praticanti superfici sportive ed attrezzature idonee, e nel caso di danni o irregolarità, provvedere alla riparazione. Fondamentale anche la presenza di strumenti per il primo soccorso, e ovviamente di personale abilitato al loro utilizzo, perché la tempestività dei soccorsi spesso risulta decisiva.

Oltre al titolo del centro sportivo, è importante anche la figura dell’istruttore o dell’allenatore, ovvero colui chiamato a vigilare sugli allievi, dando le giuste indicazioni per svolgere al meglio, ed in sicurezza, l’attività sportiva. Per la realizzazione di nuovi impianti sportivi o la ristrutturazione di impianti esistenti è obbligatorio fare riferimento ad una serie di norme e regolamenti stilati dal Coni.

Lesioni in piscina o infortuni in palestra

Come dicevamo, lo sport fa bene, ma purtroppo capita a volte di incappare in un incidente. Lesioni in piscina, infortuni in palestra: sono alcune delle situazioni che si verificano con maggiore frequenza e non sempre la responsabilità è dei praticanti.

Per questo è importante l’aiuto di uno studio legale. Grazie all’intervento dell’avvocato è infatti possibile appurare la responsabilità dell’accaduto, facendo chiarezza ad esempio anche sulla responsabilità dell’attività sportiva dilettantistica a Roma, e di conseguenza tutelando i diritti di chi ha subito il danno.

È importante sapere che nel caso di lesioni a causa di attrezzature o superfici sportive difettose si ha diritto alla richiesta di un risarcimento ed in questo caso l’assistenza legale è fondamentale. Dunque, che aspetti? Rivolgiti al nostro studio legale per lesioni in piscina a Roma.

A volte per ottenere una perizia e per accertare le responsabilità dei fatti sarà possibile depositare una denuncia querela presso la Procura della Repubblica attraverso l’avvocato penalista del nostro studio.

Se invece cerchi un avvocato penalista in Piemonte o a Torino per il tuo sinistro sportivo, allora dai un’occhiata al link al sito dell’avv. Gabriele Pezzano.

Sport di squadra

Abbiamo parlato finora di piscine e palestre, ma gli incidenti sportivi possono avvenire anche negli sport di squadra, e non solo nelle partite, ma anche negli allenamenti.

Sinistri fortuiti, casuali, ma che possono provocare comunque danni importanti, purtroppo a volte anche permanenti. Chi pratica uno sport di squadra e di contatto va incontro alla possibilità di subire una lesione.

Tuttavia ci sono situazioni in cui l’incidente può essere causato da una mancanza nella struttura che ospita l’attività o dalla condotta incauta, irresponsabile o, peggio ancora, aggressiva di un’altra persona.

Motivo in più per rivolgersi ad un avvocato nel caso di sinistro sportivo a Roma, perché potresti aver diritto al risarcimento per incidente in attività sportiva a Roma.

E non dimenticare: puoi rivolgerti ad un nostro avvocato anche in caso di infortunio in palestra a Roma.

La copertura assicurativa del danno

La stipula della polizza è divenuta obbligatoria per gli sportivi dilettanti tesserati con le Federazioni nazionali, le discipline associate e gli Enti di promozione sportiva che il Coni (consulta la sezione dedicata alle polizze assicurative) riconosce come atleti, tecnici o dirigenti.

L’obbligo è esteso anche a istruttori, dirigenti tesserati, collaboratori e preparatori atletici. Lo prevede l’articolo 51 della l. 289/2002, che ha introdotto l’onere di assicurare gli sportivi dilettanti e successivamente, con il Decreto della Presidenza del Consiglio del 16 aprile 2008, è stata data attuazione a tale obbligo.

Infine, con il Decreto 3 novembre 2010 “Assicurazione obbligatoria per gli sportivi dilettanti” è data definitiva attuazione al precetto già in vigore ma privo di talune disposizioni attuative.

A volte oltre l’assicurazione federale è possibile anche chiedere ed ottenere risarcimento dall’assicurazione per la responsabilità civile della struttura sportiva.

Infortuni in allenamento

È opportuno segnalare che, a prescindere da eventuali clausole inserite nei contratti, l’art. 7 del decreto del 3 novembre 2010 dispone che l’assicurazione deve in ogni caso trovare applicazione quando gli infortuni si concretizzano anche durante gli allenamenti, purché questi siano previsti, disposti, autorizzati, o controllati dall’Ente sportivo, dalle proprie articolazioni territoriali o dalle associazioni e società affiliate. In tal caso la relativa denuncia dovrà essere accompagnata da una dichiarazione resa dal legale rappresentante dell’organismo sportivo per il quale il soggetto assicurato è tesserato, che attesta sotto la propria responsabilità la veridicità della dichiarazione resa.

Le prestazioni assicurative

L’art. 10 del menzionato Decreto, relativamente alle prestazioni assicurative, prevede:

1. La prestazione assicurativa oggetto del presente decreto consiste:

a) in caso di morte del soggetto assicurato, nella erogazione, in favore degli aventi diritto, di un capitale non inferiore a 80.000,00 euro;

b) in caso di una invalidità permanente, nella erogazione, in unica soluzione, di un indennizzo calcolato, in proporzione al capitale di cui alla precedente lettera a), secondo i criteri di cui all’art. 11.

L’art. 11, al quale il sopra menzionato articolo rinvia, predispone che:

1. In caso di invalidità permanente, la prestazione assicurativa consiste nella erogazione di un indennizzo la cui misura è determinata facendo applicazione della apposita «tabella lesioni» in allegato A) al presente decreto.

Anche per fare chiarezza su questo aspetto, rivolgersi ad un avvocato per un sinistro sportivo a Roma è molto importante. Potresti scoprire di avere diritto al risarcimento per incidente attività sportiva a Roma. L’assistenza del nostro studio legale per lesioni in piscina a Roma può esserti di grande aiuto. Puoi rivolgerti ad un nostro avvocato anche in caso di infortunio in palestra a Roma.

Emergenza e Dpcm

L’emergenza Coronavirus ha stravolto le nostre vite. Tanti i cambiamenti, anche per quanto riguarda l’attività sportiva, a tutti i livelli. Risulta utile, in questo senso, sapere cosa prevedono le misure adottate dal Governo: le disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 novembre 2020.

Informazioni utili anche dal Dipartimento per lo Sport del Consiglio dei Ministri per quanto riguarda le misure economiche stanziate per il settore sportivo: #losportriparte.

Se anche tu cerchi un avvocato civilista a Roma o a Milano che si occupi di sinistri sportivi per ottenere il risarcimento del danno subito per un infortunio in palestra o in piscina, allora contattaci per una prima consulenza senza impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Apri chat whatsapp
Apri una chat whatsapp
Apri una chat whatsapp