Buoni Fruttiferi Postali

Come ottenere la restituzione dei buoni fruttiferi postali prescritti

Ti sei recato alle Poste e hai scoperto che i tuoi buoni fruttiferi postali sono prescritti e non saranno rimborsati?

Se ti stai domandando come ottenere il rimborso dei tuoi buoni fruttiferi sei nel posto giusto per capire come fare.

Se invece cerchi di capire come ottenere il rimborso del valore integrale dei buoni fruttiferi, visita il nostro articolo al riguardo.

Nel corso degli anni le Poste hanno emesso decine di categorie di buoni fruttiferi, che non stiamo ad elencare, ma possiamo distinguere due principali categorie:

  • i buoni fruttiferi che prevedono nel testo una data di scadenza, tale da ingenerare affidamento su un termine entro il quale i buoni possono essere riscossi;
  • i buoni fruttiferi che NON prevedono nel testo una data di scadenza o l’indicazione dei un “termine”. Questo termine si desume anche dalla data di emissione.

Per conoscere i periodi di rendimento dei vari buoni a termine visita la tabella presente al seguente link

Laddove sui tuoi buoni fruttiferi sia prevista una data di scadenza, allora decorsi 10 anni da quella data il titolo sarà prescritto e non sarà possibile ottenere il pagamento (questa data a volte può conteggiarsi dal momento in cui scade il rendimento). Se invece sui tuoi buoni NON è indicata una data di scadenza, non c’è indicazione che si tratta di buoni a termine, o non è chiaro da quale data inizia a decorrere la prescrizione allora potresti avere la possibilità di ottenere il pagamento dell’importo dovuto (oltre gli interessi).

L’emergenza COVID19 e il termine di prescrizione

Tra le tante norme emanate durante l’emergenza Corona Virus, una di assoluto rilievo riguarda i buoni fruttiferi postali.
E difatti il termine di prescrizione dei buoni è prorogato di alcuni mesi se scade nel 2020.

(Questo aggiornamento al Post è datato 30/5/2020, sulla base della normativa vigente).

Per i buoni CB, CD e CE ritenuti prescritti nel 2020

Per i buoni CB, CD e CE emessi nel 1999 e nel 2000, appare ragionevole sostenere, al contrario di quanto vorrebbe Poste, che la prescrizione maturerà il 31/12/2020.

Per i buoni CC emessi nel 2000,  appare ragionevole sostenere, al contrario di quanto vorrebbe Poste, la prescrizione maturerà il 31/12/2020.

Per i buoni a 18 mesi

Per i buoni a diciotto mesi occorre oggi tracciare uno spartiacque sulla data del 1/8/2008. Per i buoni emessi prima di quella data nulla da fare. Per i buoni emessi dopo quella data è possibile chiedere il rimborso.

Sulle correzioni a penna dei buoni postali

Alcuni uffici postali hanno partorito degli straordinari pasticci, ovvero dei buoni dai quali è impossibile capire quale sia la disciplina applicabile al buono in termini di rendimento o scadenze.

In particolare si registrano buoni AA1 e AA2 emessi sui moduli della precedente serie AF o AE o AD. Ebbene in questi casi il termine prescrizione indicato nei buoni non corrisponde a quello davvero applicato da Poste in quanto vi sarebbero delle correzioni “a penna” che avrebbero revocato le precedenti scadenze e rendimenti.

Anche in questi casi appare possibile chiedere a Poste il rimborso.

I buoni per i quali non ti possiamo aiutare

AD -- AA1 -- AA2 -- AA3 -- AA4 -- AA5 -- CA

Salvo quanto detto sopra per le correzioni a penna…. Nulla da fare per i buoni serie AD, AA1, prescritti il 31/12/17; Nulla da fare per i buoni serie AA2 e AA3 emessi nel 2001, prescritti il 31/12/18. Nulla da fare per i buoni AA3 emessi nel 2002 e per i buoni AA4 e AA5 del 2002, i quali si sono tutti prescritti il 31/12/19. Ancora nulla da fare per i buoni CA e CC emessi nel 1999, che si sono prescritti il 31/12/19.

Ciò in quanto, come affermato  dal Collegio di Coordinamento dell’ABF in data 21/3/2019 per Buoni Postali della serie AA2, questi si prescrivono entro 10 anni dal 31 dicembre della scadenza del 7° anno. Il ragionamento vale anche per gli altri buoni sopra indicati.

In alcuni rari casi, se hai avuto la residenza nelle zone terremotate dell’Abruzzo, del Centro Italia o dell’Emilia, il tuo termine di prescrizione è prorogato di alcuni mesi e potresti rientrare tra coloro che debbono essere rimborsati.

Solo se sei titolare di una significativa quantità di questi buoni puoi considerare di fare causa in Tribunale, una procedura però costosa e rischiosa.

 Come fare ad ottenere il pagamento dei buoni prescritti?

Sarà necessario inviare un reclamo e poi, dopo 30 giorni ricorrere all’ABF -- Arbitro Bancario Finanziario della Banca d’Italia, il quale ha già affrontato molte problematiche simili spesso risolvendo i contenziosi in favore dei consumatori.

Se hai dei buoni fruttiferi prescritti contattaci per una prima consulenza senza impegno, inviando copia fronte retro dei buoni: ti indicheremo se possiamo aiutarti o meno.

55 commenti su “Come ottenere la restituzione dei buoni fruttiferi postali prescritti”

  1. Buongiorno.
    I miei genitori (mannaggia a loro) hanno trovato un buono postale fruttifero a termine che risulta prescritto al 31/12/2019.
    Su questo buono però, oltre al mio nome, al valore, e alla data di emissione (23/12/2002) non vi e data di scadenza.
    E possibile recuperare i soldi?
    Grazie.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, dipende dal tipo di buono. Se lei ha un buono AA1 AA2 AA3 AA4 o AA4 oggi non c’è più nulla da fare per quanto di nostra conoscenza. Per altre tipologie di buoni postali si può valutare l’azione. Se ci invia copia fronte retro del suo buono fruttifero postale tramite email o whatsapp le indichiamo se riteniamo di poterla aiutare o meno. Avv. Marcello Padovani

        1. Avv. Marcello Padovani

          Salve, i buoni della serie AA5 sono stati emessi sino al 31/12/2002 e pertanto dopo il rendimento di 7 anni, scaduto il 31/12/2009 è cominciato a decorrere il termine di prescrizione di 10 anni. I buoni pertanto secondo l’ABF sono prescritti e nulla si può fare oggi (nel 2020). Lei deve valutare l’opportunità di fare causa in Tribunale o Giudice di Pace, con le spese conseguenti ed i relativi rischi. Resto a disposizione per ogni chiarimento. Avv. Marcello Padovani

      1. Giuseppe Di Liberto

        Salve, alla morte di mia madre ho trovato dei bfp serie 18O emessi il 30/11/2006 e sul buono non è riportata nessuna scadenza. Nonostante la prescrizione sia scaduta è possibile ottenere il rimborso?

        1. Avv. Marcello Padovani

          Salve,
          per i buoni 18 mesi (dove siano decorsi 10 anni dal 31 dicembre dell’anno in cui cade il diciottesimo mese) l’ABF oggi non le riconoscerebbe ragione. Sarà opportuno valutare una causa civile presso il Giudice di Pace o presso il Tribunale.
          Se vuole ci invii copia fronte retro dei buoni allo scopo di valutare il da farsi.
          Avv. Marcello Padovani

        2. Salve scrivo per avere informazione per buoni postali fruttiferi a termine, emessi il 9 marzo 2000 serie CD.
          E’ possibile sperare in un rimborso?
          Grazie anticipatamente
          Toni De Grandis

          1. Avv. Marcello Padovani

            Salve, SI, io ritengo che i suoi buoni non siano prescritti e che Poste debba pagare il capitale e gli interessi.
            Se vuole mi invii copia fronte retro dei buoni tramite email o tramite whatsapp accedendo dal sito tramite smartphone.
            La contatterò per indicarle il da farsi.

  2. Buongiorno, scrivo per avere informazioni su dei buoni fruttiferi AA2 ed AA3 scaduti ed in prescrizione, la mia domanda è possibile avere il rimborso anche se parziale di questi buoni, sono stati emessi il 7 novembre 2001 ed il 16 agosto 2001, non c’è stata nessuna notifica dalle poste che erano scaduti in nessuna maniera.
    grazie
    Di Tella Sandro

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, purtroppo per i buoni in questione la prescrizione è maturata il 31/12/19 ed oggi non risulta possibile avviare una pratica di reclamo e ricorso ABF, in quanto l’Arbitro non ci riconoscerebbe ragione. Non riteniamo di poterla aiutare per questi buoni. Avv. Marcello Padovani

      1. Salve scrivo per avere informazione per buoni postali fruttiferi a termine, emessi il 9 marzo 2000 serie CD.
        E’ possibile sperare in un rimborso?
        Grazie anticipatamente
        Toni De Grandis

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, per un buono CD del marzo 2020, se Poste le indica che il buono è prescritto, noi riteniamo di poterla aiutare a sostenere che il buono in realtà andrebbe in prescrizione solo il 31/12/2020.

      1. Salve io sono rino ho un buono a termine non ce nessuna scadenza di solito nel retro ce un adesiso che riporta 7/11 anni il mio dopo i 7 +10 e andato in prescrizione cosa devo fare per avere il riborso

        1. Avv. Marcello Padovani

          Salve, ci invii copia fronte retro del suo buono per email [email protected] o tramite whatsapp accedendo dal sito tramite smartphone.
          Resto a disposizione per ogni chiarimento. Avv. Marcello Padovani

  3. Salve, ho trovato un buono della serie AD emesso 16/03/1994 dei miei genitori che sono mancati . Vorrei sapere se era possibile avere un rimborso. Sono andato in posta e mi hanno detto che non è possibile , mi sono arrabbiato perchè quando abbiamo fatto la successione di mio padre nel 2016 loro li avevano controllati tutti e non mi hanno detto nulla. da premettere che prima io non sapevo di questo buono , lo scoperto dopo la morte di mio padre ed è strano che loro non hanno mai mandato un avviso a mia madre che era scaduto. cosa posso fare? La ringrazio anticipatamente per la sua gentilezza.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve,
      un buono fruttifero postale della serie AD oggi sarebbe prescritto secondo la giurisprudenza dell’Arbitro Bancario Finanziario. La scorrettezza del comportamento di Poste, che le ha riferito nel 2016 che il buono sarebbe stato ancora valido (o che comunque non l’ha messa in allarme sull’imminente scadenza della prescrizione) dovrebbe essere dedotta in una vera causa dinnanzi il Tribunale o il Giudice di Pace. Se vuole ci invii copia fronte retro del buono al fine di valutare il da farsi. Avv. Marcello Padovani

    1. Giovanni Santulli

      Buongiorno
      Vorrei darvi informazioni più complete
      Buono AD del 21 Maggio 1994.
      Non leggo date di scadenza , ma sul fronte vi è la dicitura A TERMINE

    2. Avv. Marcello Padovani

      Salve,
      un buono fruttifero postale della serie AD oggi sarebbe prescritto secondo la giurisprudenza dell’Arbitro Bancario Finanziario. Tuttavia dovremmo vedere copia del buono allo scopo di valutare se lo stesso indichi informazioni fuorvianti. Se vuole ci invii copia fronte retro del buono all’email [email protected] indicando il suo numero di telefono al fine di valutare il da farsi. Avv. Marcello Padovani

  4. Salve,
    sono titolare di un BUONO FRUTTIFERO POSTALE SERIE AA1 emesso in data 24/01/2001.
    Sul predetto buone, oltre al nominativo dell’intestatario, la data di emissione e l’importo dello stesso, è presente la dicitura “A TERMINE” nella parte frontale e “BUONO POSTALE FRUTTIFERO A TERMINE” nel retro.
    Recandomi presso l’ufficio postale che lo ha emesso, per la sua riscossione, mi sono sentita dire che lo stesso era già scaduto e che, quindi, nulla più mi spettava.
    La direttrice della posta centrale del luogo ove risiedo mi ha, però, comunicato che il suddetto buono non è ancora scaduto e che occorre, al fine di riscuoterlo, inviare raccomanda A/R sia alla sede centrale di Roma che all’ufficio emittente. Vi risulta? E’ davvero possibile ottenere le somme oppure devo rassegnarmi all’idea perché scaduto?
    grazie mille in anticipo

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, per un buono come il suo oggi l’ABF non accoglierebbe la richiesta di risarcimento. Diversamente io penso che alcune possibilità di successo vi siano se si rivolge al Tribunale o al Giudice di Pace. Quanto le ha detto la direttrice non mi risulta, non ho mai visto pagare Poste sulla base di una semplice lettera di reclamo per buoni come il suo.
      Se vuole ci mandi copia del buono per le valutazioni del caso. Avv. Marcello Padovani

  5. Vincenzo Bertolini

    Buon pomeriggio
    Le scrivo a seguito del ritrovamento di due buoni a termine serie AA4 intestati a mio padre, disabile al 100% e non vedente a seguito di due ischemie celebrali di cui ho procura generale, e mia madre defunta il 27 gennaio
    2020 dopo una lunga lotta contro la leucemia durata un’anno e mezzo.
    A seguito delle condizioni di salute di entrambi, ma soprattutto di mamma i buoni sono rimasti nel cassetto dimenticati fino al mese scorso quando li ho ritrovati e mi sono reso conto della loro prescrizione. Le chiedo se essendoci stato una situazione di grave inabilità e malattia ( leucemia linfoblastica acuta per mamma e ischemi recidiva) non ci si possa appellare alla prescrizione.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve,
      per la sua situazione ci sono dei rischi di non ottenere il rimborso, ma vale la pena tentare.
      Difatti, secondo la giurisprudenza, i fattori che impediscono il decorso del termine di prescrizione non possono essere solo ostacoli “di fatto” come la malattia o l’invalidità.
      Se vuole valutare il percorso da svolgere ci invii per email la copia dei buoni in questione ed il suo numero di telefono all’email [email protected].
      Avv. Marcello Padovani

  6. Buonasera,
    le scrivo a serguito di un problema.
    Avevamo 2 buoni da 500 euro da ritirare in quanto non cè scritta la scadenza da nessuna parte,
    nè tantomeno di che serie è, se AA1.AA2.AA3, NON Cè SCRITTO NIENTE.
    Vicino ai buoni tenuti con cura in attesa di essere riscossi con il tempo . neanche avevamo fogli scritti dalle Poste al momento dell’emissione.
    la scritta dl/dei buoni è:
    Buono Postale Fruttifero
    A TERMINE CASSA DEPOSIT E PRESTITI fronte
    Emesso a favore di…………
    ……/CON PFR/
    ———————————————————–
    SEZ.08 26-APR-2002
    PAESE ….
    0023 *******EURO 500
    BET 8170 ******0.00
    POTREI AVER NOTIZIE IN MERITO?
    MI hanno detto in posta che è gia andato in prescrizione ma non avevamo lìidea della scadenza non avendo nessun’altra carta in mano.
    grazie mille
    saluti
    Barbara

    1. Avv. Marcello Padovani

      salve, purtroppo come già spiegato negli altri commenti per i buoni in questione non resta che fare causa in Tribunale, in quanto l’ABF – Arbitro Bancario Finanziario si è ripetutamente espresso sulla prescrizione in materia.

  7. Liana D'Onghia

    Buonasera, ho un buono della serie AA3 , prescritto, secondo quanto detto dall’operatore postale, il 25/04/2019. Su tale buono fruttifero però è menzionata una sola scadenza e sul retro non è evidente nessun timbro con termine di prescrizione del buono stesso. Non avendo altro documento da dove si potesse evincere la scadenza, potrei tentare almeno il rimborso della somma nominale del Buono.
    Grazie anticipatamente.
    Liana D’Onghia

    1. Avv. Marcello Padovani

      salve, purtroppo come già spiegato negli altri commenti per i buoni in questione non resta che fare causa in Tribunale, in quanto l’Arbitro Bancario Finanziario si è ripetutamente espresso sulla prescrizione in materia.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci invii la copia fronte retro dei suoi buoni. Se rientra nelle serie AA1 AA2 AA3 AA4 e AA5 oggi lei non ha la possibilità di presentare ricorso all’ABF in quanto andrebbe incontro ad un sicuro rigetto. Resta da valutare la possibilità di fare causa in Tribunale. Avv. Marcello Padovani

  8. Giovanbattista SCRUGLI

    Buongiorno Avv.to, violevo sottoporle un problema legato ad un buono a termine serie AA3 emesso il 21.03.202. L’intestatario (mio nipote) nel mese di Maggio del 2019 si rivolge all’ufficio postale di emissione per il rimborso del buono in quanto divenuto maggiorenne. Lo sportellista le riferisc e che il buono era prescritto il mese prima e che non era piu’ possibile il rimborso. Seguiva un reclamo tramite l’ufficio postale, che in data 23.07.2019 Poste Italiane ribadiva che il buono era prescritto e che nulla piu’ si poteva richiedere. Da notizie assunte in rete, l’Arbitrato bancario si è piu’ volte espresso in favore del consumatore ritenendo che la scadenza non è da considerarsi alla dta di emissione, ma al 31 Dicembre dell’anno, in questo caso 31.12.2019.. In funzione di questo , mio nipote ha inviato Raccomandata a Poste Italiane il 14.12.2019, chiedendo nuovamente il rimborso del titolo, ma da Poste Italiane silenzio assoluto. Secondo il suo parere vi è margine per ricorrere in altre sedi?.
    La ringrazio

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve,
      per i buoni in questione l’ABF oggi non le riconoscerebbe ragione. Sarà opportuno valutare una causa civile presso il Giudice di Pace o presso il Tribunale.
      Se vuole ci invii copia fronte retro dei buoni allo scopo di valutare il da farsi.
      Avv. Marcello Padovani

  9. Antonietta Morra

    Buongiorno,
    posseggo 6 buoni postali di 250,00 € cadauno “a termine” tutti emessi nel mese di gennaio 2001.
    All’incasso, l’ufficio postale mi ha riferito che erano prescritti, ho fatto un reclamo scritto, stessa risposta. Tengo a precisare che sui buoni non esiste la scadenza, ma solo – a termine –
    Posso tentare un recupero?

    1. Antonietta, io formulerò il reclamo alle poste e poi ad ABF in questa maniera

      reclamo Il rimborso di N: 2 Buoni postali fruttiferi emessi il 6 Novembre 2001 del valore di 250 euro cadauno in quanto sui Buoni è indicata la dicitura “…pagabile con gli interessi maturati presso qualunque agenzia postale secondo quanto indicato sul retro…” e sul retro dei buoni compare la dicitura “…I rendimenti sono riportati nel bollo apposto sul presente buono…”

      Su entrambi i Buoni, però, non vi è nessuna indicazione dei rendimenti e, pertanto, non sono stato messo in grado di conoscere la scadenza per poter essere consapevole del termine entro il quale incassare i Buoni per evitare la prescrizione del mio diritto.

      Non possono darmi torto

      1. Avv. Marcello Padovani

        Io le faccio i miei migliori auguri per il suo ricorso, ma il Collegio di Coordinamento dell’Arbitro Bancario Finanziario si è già pronunciato su questo tipo di buoni affermando che gli stessi sono prescritti il 31/12/2018 e pertanto non devono essere rimborsati.
        Resto tuttavia dell’idea che la mancata consegna del foglio informativo da parte di Poste sia la causa di questo contenzioso e che la questione debba essere sottoposta al Giudice di Pace o al Tribunale, non essendoci oggi margini all’ABF.

  10. Stefania mucibello

    Salve, ho un buono postale fruttifero di 1 milione di Lire emesso il 17.06.1996, alle Poste mi hanno detto che è stato prescritto il 18.06.2018. E’ del tipo A 40-1 ( non so neppure cosa significhi ). si può’ fare qualcosa per recuperarlo? Grazie
    stefania

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni tramite email o whatsapp e le indicheremo se la possiamo aiutare e come. Avv. Marcello Padovani

  11. Salve sono titolare di un buono fruttifero serie AE emesso in data 22.05.1996, ovviamente all’ufficio postale mi hanno detto che è prescritto, c’è la possibilità di riavere i soldi? grazie

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni tramite email o whatsapp e le indicheremo se la possiamo aiutare e come.
      Avv. Marcello Padovani

  12. Salve sono titolare di un buono fruttifero serie 1G8 emesso in data 31.05.2008, ovviamente all’ufficio postale mi hanno detto che è prescritto, c’è la possibilità di riavere i soldi? grazie

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, il rimborso sarebbe possibile solo in casi del tutto particolari, per i quali dobbiamo sentirci telefonicamente, quali la residenza in zone terremotate del Centro Italia, Abruzzo, o Emilia o altri casi limite. Ci scriva in privato per scambiarci i contatti. Avv. Marcello Padovani

  13. Bongiovanni Mariella

    Buongiorno.
    Sono in possesso di un buono fruttifero postale regalatomi dalla mia mamma serie 1K8 emesso il 27/09/08 e scopro adesso, non essendo indicata sul buono, che la durata era a 18 mesi ed è oramai caduto in prescrizione. È ancora possibile recuperare queste somme?
    Grazie. Mariella (Torino)

    1. Avv. Marcello Padovani

      Gentile sig.ra Mariella,
      è assolutamente ragionevole pensare che i suoi buoni debbano essere rimborsati da Poste in quanto gli stessi non appaiono prescritti. Ci invii copia fronte retro del suo buono e le indicheremo se la possiamo aiutare e come.
      Può scriverci tramite email [email protected] o aprendo una chat whatsapp accedendo sul sito da smartphone.
      Restiamo a disposizione per ogni esigenza di chiarimento

  14. saverio esposito

    salve .
    mia figlia ha dei buoni fruttiferi della serie AA4 del 2002, sui buoni c´é scritto a TERMINE ma senza data di scadenza . Ci siamo accorti solo adesso che hanno la validitá di 7 anni e non 10-20-30 anni. Mia figlia vive in brasile con residenza dal 2010 .
    Essendo residenti all´estero é possibile riscuotere i buoni fruttiferi ?

  15. Buongiorno sono il sig. Z_____ Benedetto, avendo visionato il sito che ritengo valido, ritengo scrivere per avere una collaborazione dal vostro studio. Da più di qualche anno ho dei problemi con le Poste Italiane in riferimento di Buoni Postali cointestati lasciati da mia sorella deceduta con intestazione di Z______ Carmela e altri intestatari. Essendo che ho fatto più volte richieste di ricerca titoli a nome di Z_____ Carmela non sono riusciti a comunicarmi esattamente il patrimonio che esiste presso gli uffici postali.
    Si chiede cortesemente se potete aiutarmi in riferimento hai buoni cartacei che io sono in possesso e che alcuni sono già scaduti.
    Invio la mia email: [email protected] e il mio cellulare 328_______.
    In attesa di una vostra cortese risposta invio distinti saluti.
    Benedetto Z.
    Grazie

  16. Buongiorno salve sono la signora di Leo Rosaria a mio figlio È stato regalato per il battezzo Novembre 2001 un buono postale Da 500 da scambiare per i suoi 18 anni (c’è stato detto ) poi l’anno scorso voleva cambiarlo ed abbiamo scoperto che era della serie AA2 ( che ha scritto sul buono al momento la signore delle poste ) ma ripeto sul buono non c’è scritto data di scadenza cosa fare.

  17. Buongiorno.
    Sono in possesso di 2 buoni fruttiferi postali regalatomi da mia mamma serie 1G8 emesso il 31/05/08 e scopro adesso, non essendo indicata sul buono, che la durata era a 18 mesi ed è oramai caduto in prescrizione.Da premettere che non mi è stato dato il foglio informativo!!Ho inoltrato reclamo a poste italiane ma non hanno accolto la mia richiesta di rimborso!!È ancora possibile recuperare queste somme?potete aiutarmi?
    Grazie. Giulia

    1. Avv. Marcello Padovani

      Gentile sig.ra Giulia,
      le informazioni fornite non ci bastano. I buoni sarebbero davvero prescritti il 31/12/12 salvo ricorrano motivi di sospensione della prescrizione riferiti alla sua persona. Se vuole ci scriva una email o ci contatti tramite whatsapp per valutare insieme il da farsi.
      Cordiali saluti

  18. Buonasera nel 2006 emessi 3 buoni a vent’anni..ieri in posta ci accorgiamo che solo uno è della serie B19 E possiamo incassarlo tranquillamente mentre altri 2 ci dice l’addetto è un buono a 18 mesi e reca serie 18I.. e quindi prescritto. All’epoca furono emessi tutti insieme e infatti riportano stessa data e sono progressivi..cioè messi uno dopo l’altro..questo può servire…? Sui due buoni non è indicato nulla nessuna.scritta nessun termine.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci invii copia fronte retro del suo buono per email [email protected] o tramite whatsapp accedendo dal sito tramite smartphone.
      Resto a disposizione per ogni chiarimento. Avv. Marcello Padovani

  19. DI GANGI Calogero

    Buonasera, mi chiamo Calogero, mia madre è in possesso di un buono postale fruttifero serie AD emesso in data 12.02.1992. Sul retro del buono che non porta alcuna data di scadenza o l’indicazione “a termine”, è impresso un timbro con la scritta che il capitale raddoppia dopo sette anni e triplica dopo 11 anni. Si puo’ recuperare il buono o considerata la dicitura è gia prescritto ?. Ho possibilita’ di inoltrare eventuali ricorsi ? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Apri chat whatsapp
Apri una chat whatsapp
Apri una chat whatsapp