Buoni Fruttiferi Postali rendimento prescrizione avvocato

Come ottenere la restituzione dei buoni fruttiferi postali prescritti

Ti sei recato alle Poste e hai scoperto che i tuoi buoni fruttiferi postali sono prescritti e non saranno rimborsati?

Se ti stai domandando come ottenere il rimborso dei tuoi buoni fruttiferi prescritti sei nel posto giusto per capire come fare.

Qualora invece cerchi di capire se i tuoi BFP creano un problema di rendimento, visita il nostro articolo al riguardo.

Nel corso degli anni le Poste hanno emesso decine di categorie di buoni fruttiferi, che non stiamo ad elencare, ma possiamo distinguere due principali categorie:

  • i buoni fruttiferi che prevedono nel testo una data di scadenza, tale da ingenerare affidamento su un termine entro il quale i buoni possono essere riscossi;
  • i buoni fruttiferi che non prevedono nel testo una data di scadenza o l’indicazione dei un “termine”. Questo termine si può desumere anche dalla data di emissione.

Per conoscere i periodi di rendimento dei vari buoni a termine visita la tabella presente al seguente link

Laddove sui tuoi buoni fruttiferi sia prevista una data di scadenza, allora decorsi 10 anni da quella data il titolo sarà prescritto e non sarà possibile ottenere il pagamento (questa data a volte può conteggiarsi dal momento in cui scade il rendimento). 

Se invece sui tuoi buoni NON è indicata una data di scadenza, non c’è indicazione che si tratta di buoni a termine, o non è chiaro da quale data inizia a decorrere la prescrizione allora potresti avere la possibilità di ottenere il pagamento dell’importo dovuto (oltre gli interessi).

Che cos’è la prescrizione dei buoni fruttiferi postali?

I buoni fruttiferi postali sono – diciamolo nonostante non si possa dire e qualcuno storcerà il naso – degli strumenti finanziari ed in particolare delle obbligazioni a tasso fisso, garantite dallo Stato Italiano.

In quanto obbligazioni aventi ad oggetto un diritto di credito, tuo verso Poste, questo diritto si prescrive come tutti i diritti di credito dopo 10 anni.

Questo significa che decorsi 10 anni dalla scadenza del buono, Poste ha validi motivi per non pagarti, e quindi per non rimborsare né il capitale né gli interessi.

Qualcuno la ritiene una truffa, in realtà dura lex sed lex.

La scadenza dei buoni fruttiferi postali

I buoni fruttiferi postali sono scaduti nella data ultima in cui producono interessi.
Significa che se il buono è trentennale, dal trentunesimo anno non produrrà più interessi.
Da quel momento è opportuno che tu corra a ritirarlo, in quanto è diventato improduttivo.
Peraltro, dopo 10 anni dal momento della scadenza, il buono si prescrive e non ne potrai più chiedere il rimborso.
Se il buono postale è scaduto oggi quindi non ti devi preoccupare, hai 10 anni prima che si prescriva ma corri in Ufficio Postale a riscuoterlo perchè non produce più interessi.

L’emergenza COVID19 e il termine di prescrizione dei BFP

Tra le tante norme emanate durante l’emergenza Corona Virus, una di assoluto rilievo riguarda i buoni fruttiferi postali.
E difatti il termine di prescrizione dei buoni è prorogato di alcuni mesi se scade nel 2020 o nel 2021.

(Questo aggiornamento al Post è datato 10/10/21 sulla base della normativa vigente).

Per i buoni CB, CD e CE emessi nel 1999 e nel 2000, appare ragionevole sostenere, al contrario di quanto vorrebbe Poste, che la prescrizione maturerà solo il 31/12/2021 o comunque alla fine del periodo di emergenza Covid19 nel 2021.

Nel caso dei buoni CC emessi nel 2000,  appare ragionevole sostenere, al contrario di quanto vorrebbe Poste, la prescrizione maturerà solo il 31/12/2021 comunque alla fine del periodo di emergenza Covid19 nel 2021.

Per i buoni della serie AF emessi nel 1997, appare ragionevole sostenere al contrario di quanto vorrebbe Poste, la prescrizione maturerà solo il 31/12/2021. 

Ne parliamo approfonditamente qui.

La prescrizione dei buoni fruttiferi postali a 18 mesi

Per i buoni a diciotto mesi occorre oggi tracciare uno spartiacque sulla data del 1/8/2008. 

E difatti quelli emessi dopo il 1° agosto 2008 sono scaduti il 1/2/2010, e si sarebbero prescritti il 1/2/2020, data che ricade nell’emergenza Covid19.

Per i buoni emessi dopo quella data è possibile tentare di chiedere il rimborso tenendo conto della proroga della prescrizione legata all’emergenza Corona Virus, fin tanto che la situazione di stato di emergenza sarà prorogata.

Se i buoni a 18 mesi sono precedenti al 1/8/2020, uno spiraglio per ottenere il risarcimento potrebbe venire da una recente decisione dell’ABF di Roma, il quale ha previsto il rimborso al cliente del solo capitale a titolo di risarcimento del danno (senza gli interessi).

L’obbligo di risarcimento da parte di Poste sarebbe la conseguenza dell’omessa consegna del foglio informativo analitico e quindi della carente informazione del cliente.

Le correzioni a penna dei buoni fruttiferi postali e la prescrizione

Alcuni uffici postali hanno partorito degli straordinari pasticci, ovvero dei buoni dai quali è impossibile capire quale sia la disciplina applicabile al buono in termini di rendimento o scadenze.

In particolare si registrano buoni AA1 e AA2 emessi sui moduli della precedente serie AF o AE o AD.

Ebbene in questi casi il termine prescrizione indicato nei buoni non corrisponde a quello davvero applicato da Poste in quanto vi sarebbero delle correzioni “a penna” che avrebbero revocato le precedenti scadenze e rendimenti.

Anche in questi casi appare possibile chiedere a Poste il rimborso o il risarcimento del danno, dove le informazioni sulla scadenza siano contraddittorie.

Le correzioni a penna ammissibili e corrette con timbro “Guller”Le correzioni sbagliate dove il cliente ha diritto alle condizioni migliori
correzione giusta timbro guller
correzione giusta timbro “guller” – vale il timbro della serie CA
correzione a penna sbagliata
correzione a penna sbagliata – vale il timbro della serie AF

I buoni a termine AD – AA1 – AA2 – AA3 – AA4 – AA5 – CA –  Solo richiesta di risarcimento del danno?

Salvo quanto detto sopra per le correzioni a penna….

Sono da ritenere davvero prescritti e quindi nulla da fare per i buoni serie AD, AA1, prescritti il 31/12/17; Nulla da fare per i buoni serie AA2 e AA3 emessi nel 2001, prescritti il 31/12/18. Nulla da fare per i buoni AA3 emessi nel 2002 e per i buoni AA4 e AA5 del 2002, i quali si sono tutti prescritti il 31/12/19. Ancora nulla da fare per i buoni CA e CC emessi nel 1999, che si sono prescritti il 31/12/19.

Ciò in quanto, come affermato  dal Collegio di Coordinamento dell’ABF in data 21/3/2019 per Buoni Postali della serie AA2, questi si prescrivono entro 10 anni dal 31 dicembre della scadenza del 7° anno. Il ragionamento vale anche per gli altri buoni sopra indicati.

Numerose recenti sentenze dell’ABF di Roma affermano però che potresti avere diritto al risarcimento del danno subito, in un importo pari al capitale sottoscritto (senza gli interessi).

Si tratta di prime coraggiose pronuncia a tutela dei risparmiatori che non si sono visti consegnare il foglio informativo analitico.

In alcuni rari casi, se hai avuto la residenza nelle zone terremotate dell’Abruzzo, del Centro Italia o dell’Emilia, il tuo termine di prescrizione è prorogato di alcuni mesi e potresti rientrare tra coloro che debbono essere rimborsati.

Solo se sei titolare di una significativa quantità di questi buoni puoi considerare di fare causa in Tribunale, una procedura però costosa e rischiosa.

Come fare ad ottenere il pagamento dei buoni postali prescritti?

Per ottenere il rimborso di un buono postale prescritto sarà necessario inviare un reclamo e poi, dopo 60 giorni ricorrere all’ABF – Arbitro Bancario Finanziario della Banca d’Italia, il quale ha già affrontato molte problematiche simili spesso risolvendo i contenziosi in favore dei consumatori.

Se hai dei buoni fruttiferi prescritti e cerchi un avvocato che possa aiutarti, contattaci per una prima consulenza senza impegno, inviando copia fronte retro dei buoni per email o whatsapp: ti indicheremo se possiamo aiutarti o meno (senza vedere i buoni non possiamo dare informazioni telefoniche).

Seguici su Facebook per restare aggiornato sui buoni fruttiferi postali

 

 

124 commenti su “Come ottenere la restituzione dei buoni fruttiferi postali prescritti”

  1. Buongiorno.
    I miei genitori (mannaggia a loro) hanno trovato un buono postale fruttifero a termine che risulta prescritto al 31/12/2019.
    Su questo buono però, oltre al mio nome, al valore, e alla data di emissione (23/12/2002) non vi e data di scadenza.
    E possibile recuperare i soldi?
    Grazie.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, dipende dal tipo di buono. Se lei ha un buono AA1 AA2 AA3 AA4 o AA4 oggi non c’è più nulla da fare per quanto di nostra conoscenza. Per altre tipologie di buoni postali si può valutare l’azione. Se ci invia copia fronte retro del suo buono fruttifero postale tramite email o whatsapp le indichiamo se riteniamo di poterla aiutare o meno. Avv. Marcello Padovani

        1. Avv. Marcello Padovani

          Salve, i buoni della serie AA5 sono stati emessi sino al 31/12/2002 e pertanto dopo il rendimento di 7 anni, scaduto il 31/12/2009 è cominciato a decorrere il termine di prescrizione di 10 anni. I buoni pertanto secondo l’ABF sono prescritti e nulla si può fare oggi (nel 2020). Lei deve valutare l’opportunità di fare causa in Tribunale o Giudice di Pace, con le spese conseguenti ed i relativi rischi. Resto a disposizione per ogni chiarimento. Avv. Marcello Padovani

        2. Salve avrei bisogno di sapere se i buoni fruttiferi di mio figlio maggiorenne posso riscuoterli o è presto. Grazie Giovanna

      1. Giuseppe Di Liberto

        Salve, alla morte di mia madre ho trovato dei bfp serie 18O emessi il 30/11/2006 e sul buono non è riportata nessuna scadenza. Nonostante la prescrizione sia scaduta è possibile ottenere il rimborso?

        1. Avv. Marcello Padovani

          Salve,
          per i buoni 18 mesi (dove siano decorsi 10 anni dal 31 dicembre dell’anno in cui cade il diciottesimo mese) l’ABF oggi non le riconoscerebbe ragione. Sarà opportuno valutare una causa civile presso il Giudice di Pace o presso il Tribunale.
          Se vuole ci invii copia fronte retro dei buoni allo scopo di valutare il da farsi.
          Avv. Marcello Padovani

          1. Katiuscia Fanciulli

            Salve ho un Buono Pistale Fruttifero
            a termine dove non è indicata la scadenza è un buono AA 3 emesso il 18/01/2002 è andato in prescrizione, posso recuperare almeno la cifra depositata ? Grazie, katiuscia Fanciulli

          2. Buonasera
            Mi ritrovo in una situazione dove sono in possesso di tre buoni serie C è H emessi nel 2005/2006 senza data di scadenza ..
            può darmi indicazioni ?

          3. Buonasera sono in possesso di 5 buoni fruttiferi da 1000€ emessi il20/1/2002
            co n durata 7 anni sono buoni a termine ma non c’è scritta la data di scadenza vorrei sapere se si possono recuperare grazie

          4. Avv. Marcello Padovani

            Salve, i suoi buoni fruttiferi postali sono prescritti per decorso del termine di 10 anni dopo la scadenza.
            Tanto detto, ci sono alcune decisioni dell’ABF che affermano il suo diritto ad ottenere da Poste Italiane il risarcimento del danno subito per via dell’omessa consegna del FIA Foglio Informativo Analitico, documento da cui avrebbe trovato indicazione su rendimenti scadenza e prescrizione dei buoni.
            ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni e le indicheremo se la possiamo aiutare e come. Cordiali saluti. Avv. Marcello Padovani

        2. Salve scrivo per avere informazione per buoni postali fruttiferi a termine, emessi il 9 marzo 2000 serie CD.
          E’ possibile sperare in un rimborso?
          Grazie anticipatamente
          Toni De Grandis

          1. Avv. Marcello Padovani

            Salve, SI, io ritengo che i suoi buoni non siano prescritti e che Poste debba pagare il capitale e gli interessi.
            Se vuole mi invii copia fronte retro dei buoni tramite email o tramite whatsapp accedendo dal sito tramite smartphone.
            La contatterò per indicarle il da farsi.

        3. Filomena Capobianco

          Ho mandato un reclamo alle poste italiane per riscuotere un buono fruttifero a termine emesso il 10 giugno del 2002 senza nessuna data di scadenza ,con una scritta a penna A/4 ,a tutt’oggi non ho avuto nessuna risposta ,cosa posso fare per il recupero? distinti saluti Filomena

          1. Buonasera ho trovato buoni postali emessei 25 10 1994 serie ad..non vedo scritto nessuna data di scadenza..si puo fare qualcosa?

      2. Buonasera,
        Posseggo un buono a termine emesso il 13/ 05/2002 non riportante durata entrata di scadenza.
        Presumo trattasi di AA4.
        Il 15 novembre del 2019 mi sono recata presso un ufficio postale per avere info ed in quel momento ho scoperto che era quasi prescritto.
        Non me lo hanno rimborsato perché dovevano prima chiedere info all ufficio che l aveva emesso.
        Sono ritornata dopo qualche giorno ma non c era stato riscontro e poi
        Per problemi di salute non sono più ritornata.
        Posso avvalermi della richiesta di rimborso inoltrata a novembre come interruzione termine di prescrizione?
        Grazie

        1. Avv. Marcello Padovani

          Salve, ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni e le indicheremo se la possiamo aiutare e come. Cordiali saluti
          Avv. Marcello Padovani

      3. Buongiorno avvocato, mio padre a seguito dell’acquisto di casa, voleva regalarmi dei buoni messi da parte, recandoci in posteaci è stato detto che sono prescritti. Sui buoni in questione, emessi in data 19/11/2001, 18/1272001 non è riportata nè a scadenza nè il rendimento e non abbiamo mai avuto nessun foglio informativo. Lo stesso giorno oltre a questi buoni sono stati emessi alti buoni ma ventenanli su cui si evince sia la scadenza che il rendimento degli interessi. Come posso agirare per recuperare la somma capitale.
        La ringrazio anticipatamente

        1. Avv. Marcello Padovani

          Salve,
          ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni fruttiferi postali e le indicheremo se la possiamo aiutare e come. Cordiali saluti
          Avv. Marcello Padovani

      4. Buongiorno.
        Stamattina mi sono recata in posta per riscuotere il mio buono fruttifero postale a termine e sono stata colta da una pessima sorpresa: è già scaduto e quindi perso. È stato emesso il 21 dicembre 2001. Ma come è possibile che non possa neanche recuperare il valore dei soldi che ho depositato??? (€500) … Anche senza calcolare gli interessi.
        Gli altri buoni che mi sono stati fatti in un altro ufficio postale erano invece buoni fruttiferi postali ordinari e sono riuscita per fortuna a incassarli.
        Pensavo fossero tutti uguali … che più li lasciavo in posta e più avrebbero fruttato ….
        Grazie per l’attenzione
        Barbara

        1. Buonasera, ho trovato un buono fruttifero del mio bisnonno fatto in data 19/01/1941 del quale nessuno era a conoscenza.
          È possibile fare qualcosa?

      5. buongiorno, ho trovato dei vecchi buoni, vecchi per dire… 1942. posso incassarli? non so chi sia l’intestatario, ma credo deceduto.

        1. Avv. Marcello Padovani

          Salve, sicuramente non ha diritto di incassarli se lei non è erede dell’intestatario. Ad ogni buon conto, un buono del 1942 è irrimediabilmente prescritto e non è possibile ottenerne il pagamento.

    2. buongiorno mio padre a emesso dei buoni fruttiferi postali nel dicembre 2007
      sono andato in posta per cambiarli e mi e stato detto che sono scaduti nel buono
      non vi e la scadenza come si possono recuperare può indicare in suo collega
      per far causa alle poste grazie

      1. Salvina Mercante

        Salve, andando alla posta per richiedere il rimbordo di alcuni buoni, ho scoperto di avere due buoni fruttiferi postali serie 180 emessi in data 22/11/2006 presritti; cosa posso fare per recuperare i miei soldi??mi hanno detto che scadevano dopo 18 mesi.ringrazio anticipatamente per la risposta

    3. GRANATA SOSSIO

      Buongiorno no due buoni uno di 2500 euro e uno di 1000 euro col dicitura termine fatti nel 2001 il primo nel 2002 il secondo ammetto di non aver ricevuto nessun foglio analitico. Credevo che valevano 20anni più 10anni ma non è stato così stamattina alla posta mi hanno comunicato che sono prescritti si può mai PAGARE una penale cosi vi comunico sono unici miei risparmi non lo posso dire nemmeno ha mia moglie che lei è operata di cuore Se mi potete AIUTARE.
      G.S.

  2. Buongiorno, scrivo per avere informazioni su dei buoni fruttiferi AA2 ed AA3 scaduti ed in prescrizione, la mia domanda è possibile avere il rimborso anche se parziale di questi buoni, sono stati emessi il 7 novembre 2001 ed il 16 agosto 2001, non c’è stata nessuna notifica dalle poste che erano scaduti in nessuna maniera.
    grazie
    Di Tella Sandro

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, purtroppo per i buoni in questione la prescrizione è maturata il 31/12/19 ed oggi non risulta possibile avviare una pratica di reclamo e ricorso ABF, in quanto l’Arbitro non ci riconoscerebbe ragione. Non riteniamo di poterla aiutare per questi buoni. Avv. Marcello Padovani

      1. Salve scrivo per avere informazione per buoni postali fruttiferi a termine, emessi il 9 marzo 2000 serie CD.
        E’ possibile sperare in un rimborso?
        Grazie anticipatamente
        Toni De Grandis

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, per un buono CD del marzo 2020, se Poste le indica che il buono è prescritto, noi riteniamo di poterla aiutare a sostenere che il buono in realtà andrebbe in prescrizione solo il 31/12/2020.

      1. Salve io sono rino ho un buono a termine non ce nessuna scadenza di solito nel retro ce un adesiso che riporta 7/11 anni il mio dopo i 7 +10 e andato in prescrizione cosa devo fare per avere il riborso

      2. Buono del 29/04/08 serie 1F8 dicono scaduto il 29/10/09 È prescritto il 31/12/19 ma non ce scritto nessuna scadenza e quando lo fatto no mi è stato detto nulla

        1. Avv. Marcello Padovani

          Salve,
          ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni fruttiferi postali e le indicheremo se la possiamo aiutare e come. Cordiali saluti
          Avv. Marcello Padovani

        2. Buono del29/04/08 serie 1F8 dicono scaduto il 29/10/09 e prescritto il 31/12/19 ma non ce scritto nessuna scadenza e quando lo fatto no mi è stato detto nulla

  3. Salve, ho trovato un buono della serie AD emesso 16/03/1994 dei miei genitori che sono mancati . Vorrei sapere se era possibile avere un rimborso. Sono andato in posta e mi hanno detto che non è possibile , mi sono arrabbiato perchè quando abbiamo fatto la successione di mio padre nel 2016 loro li avevano controllati tutti e non mi hanno detto nulla. da premettere che prima io non sapevo di questo buono , lo scoperto dopo la morte di mio padre ed è strano che loro non hanno mai mandato un avviso a mia madre che era scaduto. cosa posso fare? La ringrazio anticipatamente per la sua gentilezza.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve,
      un buono fruttifero postale della serie AD oggi sarebbe prescritto secondo la giurisprudenza dell’Arbitro Bancario Finanziario. La scorrettezza del comportamento di Poste, che le ha riferito nel 2016 che il buono sarebbe stato ancora valido (o che comunque non l’ha messa in allarme sull’imminente scadenza della prescrizione) dovrebbe essere dedotta in una vera causa dinnanzi il Tribunale o il Giudice di Pace. Se vuole ci invii copia fronte retro del buono al fine di valutare il da farsi. Avv. Marcello Padovani

    1. Giovanni Santulli

      Buongiorno
      Vorrei darvi informazioni più complete
      Buono AD del 21 Maggio 1994.
      Non leggo date di scadenza , ma sul fronte vi è la dicitura A TERMINE

    2. Avv. Marcello Padovani

      Salve,
      un buono fruttifero postale della serie AD oggi sarebbe prescritto secondo la giurisprudenza dell’Arbitro Bancario Finanziario. Tuttavia dovremmo vedere copia del buono allo scopo di valutare se lo stesso indichi informazioni fuorvianti. Se vuole ci invii copia fronte retro del buono all’email marcellopadovani@avvocatocivilistaroma.it indicando il suo numero di telefono al fine di valutare il da farsi. Avv. Marcello Padovani

  4. Salve,
    sono titolare di un BUONO FRUTTIFERO POSTALE SERIE AA1 emesso in data 24/01/2001.
    Sul predetto buone, oltre al nominativo dell’intestatario, la data di emissione e l’importo dello stesso, è presente la dicitura “A TERMINE” nella parte frontale e “BUONO POSTALE FRUTTIFERO A TERMINE” nel retro.
    Recandomi presso l’ufficio postale che lo ha emesso, per la sua riscossione, mi sono sentita dire che lo stesso era già scaduto e che, quindi, nulla più mi spettava.
    La direttrice della posta centrale del luogo ove risiedo mi ha, però, comunicato che il suddetto buono non è ancora scaduto e che occorre, al fine di riscuoterlo, inviare raccomanda A/R sia alla sede centrale di Roma che all’ufficio emittente. Vi risulta? E’ davvero possibile ottenere le somme oppure devo rassegnarmi all’idea perché scaduto?
    grazie mille in anticipo

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, per un buono come il suo oggi l’ABF non accoglierebbe la richiesta di risarcimento. Diversamente io penso che alcune possibilità di successo vi siano se si rivolge al Tribunale o al Giudice di Pace. Quanto le ha detto la direttrice non mi risulta, non ho mai visto pagare Poste sulla base di una semplice lettera di reclamo per buoni come il suo.
      Se vuole ci mandi copia del buono per le valutazioni del caso. Avv. Marcello Padovani

  5. Vincenzo Bertolini

    Buon pomeriggio
    Le scrivo a seguito del ritrovamento di due buoni a termine serie AA4 intestati a mio padre, disabile al 100% e non vedente a seguito di due ischemie celebrali di cui ho procura generale, e mia madre defunta il 27 gennaio
    2020 dopo una lunga lotta contro la leucemia durata un’anno e mezzo.
    A seguito delle condizioni di salute di entrambi, ma soprattutto di mamma i buoni sono rimasti nel cassetto dimenticati fino al mese scorso quando li ho ritrovati e mi sono reso conto della loro prescrizione. Le chiedo se essendoci stato una situazione di grave inabilità e malattia ( leucemia linfoblastica acuta per mamma e ischemi recidiva) non ci si possa appellare alla prescrizione.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve,
      per la sua situazione ci sono dei rischi di non ottenere il rimborso, ma vale la pena tentare.
      Difatti, secondo la giurisprudenza, i fattori che impediscono il decorso del termine di prescrizione non possono essere solo ostacoli “di fatto” come la malattia o l’invalidità.
      Se vuole valutare il percorso da svolgere ci invii per email la copia dei buoni in questione ed il suo numero di telefono all’email marcellopadovani@avvocatocivilistaroma.it.
      Avv. Marcello Padovani

  6. Buonasera,
    le scrivo a serguito di un problema.
    Avevamo 2 buoni da 500 euro da ritirare in quanto non cè scritta la scadenza da nessuna parte,
    nè tantomeno di che serie è, se AA1.AA2.AA3, NON Cè SCRITTO NIENTE.
    Vicino ai buoni tenuti con cura in attesa di essere riscossi con il tempo . neanche avevamo fogli scritti dalle Poste al momento dell’emissione.
    la scritta dl/dei buoni è:
    Buono Postale Fruttifero
    A TERMINE CASSA DEPOSIT E PRESTITI fronte
    Emesso a favore di…………
    ……/CON PFR/
    ———————————————————–
    SEZ.08 26-APR-2002
    PAESE ….
    0023 *******EURO 500
    BET 8170 ******0.00
    POTREI AVER NOTIZIE IN MERITO?
    MI hanno detto in posta che è gia andato in prescrizione ma non avevamo lìidea della scadenza non avendo nessun’altra carta in mano.
    grazie mille
    saluti
    Barbara

    1. Avv. Marcello Padovani

      salve, purtroppo come già spiegato negli altri commenti per i buoni in questione non resta che fare causa in Tribunale, in quanto l’ABF – Arbitro Bancario Finanziario si è ripetutamente espresso sulla prescrizione in materia.

  7. Buonasera, ho un buono della serie AA3 , prescritto, secondo quanto detto dall’operatore postale, il 25/04/2019. Su tale buono fruttifero però è menzionata una sola scadenza e sul retro non è evidente nessun timbro con termine di prescrizione del buono stesso. Non avendo altro documento da dove si potesse evincere la scadenza, potrei tentare almeno il rimborso della somma nominale del Buono.
    Grazie anticipatamente.
    Liana D’Onghia

    1. Avv. Marcello Padovani

      salve, purtroppo come già spiegato negli altri commenti per i buoni in questione non resta che fare causa in Tribunale, in quanto l’Arbitro Bancario Finanziario si è ripetutamente espresso sulla prescrizione in materia.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci invii la copia fronte retro dei suoi buoni. Se rientra nelle serie AA1 AA2 AA3 AA4 e AA5 oggi lei non ha la possibilità di presentare ricorso all’ABF in quanto andrebbe incontro ad un sicuro rigetto. Resta da valutare la possibilità di fare causa in Tribunale. Avv. Marcello Padovani

  8. Giovanbattista SCRUGLI

    Buongiorno Avv.to, violevo sottoporle un problema legato ad un buono a termine serie AA3 emesso il 21.03.202. L’intestatario (mio nipote) nel mese di Maggio del 2019 si rivolge all’ufficio postale di emissione per il rimborso del buono in quanto divenuto maggiorenne. Lo sportellista le riferisc e che il buono era prescritto il mese prima e che non era piu’ possibile il rimborso. Seguiva un reclamo tramite l’ufficio postale, che in data 23.07.2019 Poste Italiane ribadiva che il buono era prescritto e che nulla piu’ si poteva richiedere. Da notizie assunte in rete, l’Arbitrato bancario si è piu’ volte espresso in favore del consumatore ritenendo che la scadenza non è da considerarsi alla dta di emissione, ma al 31 Dicembre dell’anno, in questo caso 31.12.2019.. In funzione di questo , mio nipote ha inviato Raccomandata a Poste Italiane il 14.12.2019, chiedendo nuovamente il rimborso del titolo, ma da Poste Italiane silenzio assoluto. Secondo il suo parere vi è margine per ricorrere in altre sedi?.
    La ringrazio

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve,
      per i buoni in questione l’ABF oggi non le riconoscerebbe ragione. Sarà opportuno valutare una causa civile presso il Giudice di Pace o presso il Tribunale.
      Se vuole ci invii copia fronte retro dei buoni allo scopo di valutare il da farsi.
      Avv. Marcello Padovani

  9. Antonietta Morra

    Buongiorno,
    posseggo 6 buoni postali di 250,00 € cadauno “a termine” tutti emessi nel mese di gennaio 2001.
    All’incasso, l’ufficio postale mi ha riferito che erano prescritti, ho fatto un reclamo scritto, stessa risposta. Tengo a precisare che sui buoni non esiste la scadenza, ma solo – a termine –
    Posso tentare un recupero?

    1. Antonietta, io formulerò il reclamo alle poste e poi ad ABF in questa maniera

      reclamo Il rimborso di N: 2 Buoni postali fruttiferi emessi il 6 Novembre 2001 del valore di 250 euro cadauno in quanto sui Buoni è indicata la dicitura “…pagabile con gli interessi maturati presso qualunque agenzia postale secondo quanto indicato sul retro…” e sul retro dei buoni compare la dicitura “…I rendimenti sono riportati nel bollo apposto sul presente buono…”

      Su entrambi i Buoni, però, non vi è nessuna indicazione dei rendimenti e, pertanto, non sono stato messo in grado di conoscere la scadenza per poter essere consapevole del termine entro il quale incassare i Buoni per evitare la prescrizione del mio diritto.

      Non possono darmi torto

      1. Avv. Marcello Padovani

        Io le faccio i miei migliori auguri per il suo ricorso, ma il Collegio di Coordinamento dell’Arbitro Bancario Finanziario si è già pronunciato su questo tipo di buoni affermando che gli stessi sono prescritti il 31/12/2018 e pertanto non devono essere rimborsati.
        Resto tuttavia dell’idea che la mancata consegna del foglio informativo da parte di Poste sia la causa di questo contenzioso e che la questione debba essere sottoposta al Giudice di Pace o al Tribunale, non essendoci oggi margini all’ABF.

  10. Stefania mucibello

    Salve, ho un buono postale fruttifero di 1 milione di Lire emesso il 17.06.1996, alle Poste mi hanno detto che è stato prescritto il 18.06.2018. E’ del tipo A 40-1 ( non so neppure cosa significhi ). si può’ fare qualcosa per recuperarlo? Grazie
    stefania

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni tramite email o whatsapp e le indicheremo se la possiamo aiutare e come. Avv. Marcello Padovani

    2. Salve mia madre non trova piu un buono fruttifero trentennale credo scaduto nel 2020.Abbiamo fatto denuncia di smarrimento causa covid solo nel novembre del 2020.Fu emesso alla posta centrale di piazza s. Silvestro,non so come recuperarlo e se ho possibilita di riscuoterlo .La posta nella mia zona non mi è stata d’aiuto .Ho qualche possibilita?Potete aiutarmi

      1. Avv. Marcello Padovani

        Salve,
        ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni fruttiferi postali e le indicheremo se la possiamo aiutare e come. Cordiali saluti
        Avv. Marcello Padovani

  11. Salve sono titolare di un buono fruttifero serie AE emesso in data 22.05.1996, ovviamente all’ufficio postale mi hanno detto che è prescritto, c’è la possibilità di riavere i soldi? grazie

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni tramite email o whatsapp e le indicheremo se la possiamo aiutare e come.
      Avv. Marcello Padovani

      1. Buonasera, anche io medesima situazione.
        buono AE emesso 24 maggio 1996 e non riscosso poichè dicono prescritto al 24/05/2018.

  12. Salve sono titolare di un buono fruttifero serie 1G8 emesso in data 31.05.2008, ovviamente all’ufficio postale mi hanno detto che è prescritto, c’è la possibilità di riavere i soldi? grazie

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, il rimborso sarebbe possibile solo in casi del tutto particolari, per i quali dobbiamo sentirci telefonicamente, quali la residenza in zone terremotate del Centro Italia, Abruzzo, o Emilia o altri casi limite. Ci scriva in privato per scambiarci i contatti. Avv. Marcello Padovani

      1. Marco Giannini

        Salve!
        Mia madre ha ritrovato 4 buoni postali serie 1G8 emessi il 16/05/08 che hanno detto siano prescritti. Ho letto il che forse cui sarebbe l’opportunità di riavere almeno il capitale. Ho letto bene? Si può fare qualcosa?
        Grazie

  13. Bongiovanni Mariella

    Buongiorno.
    Sono in possesso di un buono fruttifero postale regalatomi dalla mia mamma serie 1K8 emesso il 27/09/08 e scopro adesso, non essendo indicata sul buono, che la durata era a 18 mesi ed è oramai caduto in prescrizione. È ancora possibile recuperare queste somme?
    Grazie. Mariella (Torino)

    1. Avv. Marcello Padovani

      Gentile sig.ra Mariella,
      è assolutamente ragionevole pensare che i suoi buoni debbano essere rimborsati da Poste in quanto gli stessi non appaiono prescritti. Ci invii copia fronte retro del suo buono e le indicheremo se la possiamo aiutare e come.
      Può scriverci tramite email marcellopadovani@avvocatocivilistaroma.it o aprendo una chat whatsapp accedendo sul sito da smartphone.
      Restiamo a disposizione per ogni esigenza di chiarimento

  14. saverio esposito

    salve .
    mia figlia ha dei buoni fruttiferi della serie AA4 del 2002, sui buoni c´é scritto a TERMINE ma senza data di scadenza . Ci siamo accorti solo adesso che hanno la validitá di 7 anni e non 10-20-30 anni. Mia figlia vive in brasile con residenza dal 2010 .
    Essendo residenti all´estero é possibile riscuotere i buoni fruttiferi ?

  15. Buongiorno sono il sig. Z_____ Benedetto, avendo visionato il sito che ritengo valido, ritengo scrivere per avere una collaborazione dal vostro studio. Da più di qualche anno ho dei problemi con le Poste Italiane in riferimento di Buoni Postali cointestati lasciati da mia sorella deceduta con intestazione di Z______ Carmela e altri intestatari. Essendo che ho fatto più volte richieste di ricerca titoli a nome di Z_____ Carmela non sono riusciti a comunicarmi esattamente il patrimonio che esiste presso gli uffici postali.
    Si chiede cortesemente se potete aiutarmi in riferimento hai buoni cartacei che io sono in possesso e che alcuni sono già scaduti.
    Invio la mia email: _______@inwind.it e il mio cellulare 328_______.
    In attesa di una vostra cortese risposta invio distinti saluti.
    Benedetto Z.
    Grazie

  16. Buongiorno salve sono la signora di Leo Rosaria a mio figlio È stato regalato per il battezzo Novembre 2001 un buono postale Da 500 da scambiare per i suoi 18 anni (c’è stato detto ) poi l’anno scorso voleva cambiarlo ed abbiamo scoperto che era della serie AA2 ( che ha scritto sul buono al momento la signore delle poste ) ma ripeto sul buono non c’è scritto data di scadenza cosa fare.

  17. Buongiorno.
    Sono in possesso di 2 buoni fruttiferi postali regalatomi da mia mamma serie 1G8 emesso il 31/05/08 e scopro adesso, non essendo indicata sul buono, che la durata era a 18 mesi ed è oramai caduto in prescrizione.Da premettere che non mi è stato dato il foglio informativo!!Ho inoltrato reclamo a poste italiane ma non hanno accolto la mia richiesta di rimborso!!È ancora possibile recuperare queste somme?potete aiutarmi?
    Grazie. Giulia

    1. Avv. Marcello Padovani

      Gentile sig.ra Giulia,
      le informazioni fornite non ci bastano. I buoni sarebbero davvero prescritti il 31/12/12 salvo ricorrano motivi di sospensione della prescrizione riferiti alla sua persona. Se vuole ci scriva una email o ci contatti tramite whatsapp per valutare insieme il da farsi.
      Cordiali saluti

  18. Buonasera nel 2006 emessi 3 buoni a vent’anni..ieri in posta ci accorgiamo che solo uno è della serie B19 E possiamo incassarlo tranquillamente mentre altri 2 ci dice l’addetto è un buono a 18 mesi e reca serie 18I.. e quindi prescritto. All’epoca furono emessi tutti insieme e infatti riportano stessa data e sono progressivi..cioè messi uno dopo l’altro..questo può servire…? Sui due buoni non è indicato nulla nessuna.scritta nessun termine.

  19. DI GANGI Calogero

    Buonasera, mi chiamo Calogero, mia madre è in possesso di un buono postale fruttifero serie AD emesso in data 12.02.1992. Sul retro del buono che non porta alcuna data di scadenza o l’indicazione “a termine”, è impresso un timbro con la scritta che il capitale raddoppia dopo sette anni e triplica dopo 11 anni. Si puo’ recuperare il buono o considerata la dicitura è gia prescritto ?. Ho possibilita’ di inoltrare eventuali ricorsi ? Grazie

  20. buongiorno scusate ho un buono emesso il 17 settembre 1990 serie AA volevo sapere se posso fare qualcosa…purtroppo i miei genitori se ne erano dimenticati….grazie

    1. Avv. Marcello Padovani

      salve, ci dovrebbe inviare in visione copia del buono. Difatti nel 1990 i buoni AA non erano più in emissione, e dovremmo valutare insieme se l’errore di informativa da parte di Poste è in grado di giustificare il suo ritardo rispetto alla scadenza nella richiesta di rimborso del buono. Avv. Marcello Padovani

  21. Buona sera avendo inserito i buoni postali nella successione di morte e avendolo comunicato alla posta i buoni vanno comunque in prescrizione?

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, la prescrizione è interrotta dall’avvio di una causa o da una lettera di diffida e messa in mora. Se la sua comunicazione alle Poste della dichiarazione può essere letta quale atto interruttivo della prescrizione ci sarà qualche dubbio, occorrerà valutare il valore testuale del documento e l’eventuale mancanza di diligenza delle Poste nel riscontrare a quella richiesta. Se vuole ci invii tutta la documentazione del caso per una prima valutazione. Cordiali saluti

  22. Salve avvocato…scusi disturbo. Ho dei buoni postali emessi 2005 del valore di 5000 euro. Con dicitura 18c…mio padre è morto e i buoni sono andati in prescrizione. Si potrebbe fare qualcosa visto che mio padre era anche ammalato da tempo con invalidità?! Erano cointestati con mia madre.Aspetto notizie grazie per l attenzione

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, i suoi sono buoni a 18 mesi che sono andati in prescrizione nel 2016. Purtroppo non la possiamo aiutare.

  23. Gaetano salvati

    Gaetano 16/07/2020 buonasera Volevo chiederle che avendo un buono cointestato con mia mamma emesso il a febbraio 2008 serie 1D8 .mi sono recato in ufficio postale per la riscossione ed ho scoperto (aimé) che è stato prescritto . Le chiedo e possibile produrre opposizione vs poste per il rimborso?

  24. Salve, ho bisogno di sapere gentilmente una info: ho un buono serie AE emesso a febbraio del 1996. Poste italiane mi ha riferito prescrizione ed impossibilità di rimborso. È un buono così fatto: dopo quattro anni raddoppiava, dopo 8anni ancora e al 10ecimo anno (2018) si poteva riscuotere. Purtroppo abbiamo dimenticato che andasse in scadenza ma mai a pensare si prescrivesse. Posso fare qualcosa per ottenere il rimborso??? Grazie tante

  25. Buongiorno,
    sono in possesso di un BFP a termine serie AE, emesso nel dicembre del 1995.
    Ad oggi Poste italiane mi dice che è scaduto nel 2007 e prescritto nel 2017.
    Non ho mai avuto comunicazione da Poste Italiane riguardo la scadenza e la prescrizione. Addirittura nel 2015 portai il buono ad una consulente, la quale mi disse che il bfp valeva per 30 anni e stava ancora maturando interessi e visto i tassi vigenti, non mi conveniva cambiarlo.
    Nel buono non vi è una data di scadenza, ma un timbro a malapena leggibile dove c’è scritto “l’importo raddoppia dopo 8 anni e triplica dopo 12 al lordo delle ritenute erariali. Se riscosso prima delle scadenze previste matura gli interessi lordi del buono ordinario diminuito di 50 centesimi”.
    Posso fare qualcosa per ottenere il rimborso?

    Grazie.

  26. Salve. Ho due buoni a termine datati 25.02.2002.Senza data di scadenza e senza indicazione di serie. Il sito di poste italiane mi dice che è in prescrizione. Cosa è possibile fare? Grazie

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci dovrebbe inviare a mezzo email copia fronte retro dei buoni postali allo scopo di valutare se la possiamo aiutare.
      Cordiali saluti

  27. Salve ho dei buoni che si prescrivono ad agosto 2020 emessi il 19/02/1999 (B.P.F. serie a termine “CB”). Volevo sapere se fossero ancora recuperabili. I buoni che si prescrivevano a luglio siamo riusciti a recuperarli poiché si solo prolungati i termini di prescrizione causa covid e sono esigibili fino al 30 settembre per tutti i buoni che vanno il prescrizione fino al 31 luglio.
    Dato che c’è stato il rinnovo dello stato di emergenza sanitaria i buoni con prescrizione ad agosto posso essere ancora recuperati?

  28. Buonasera,

    una domanda sorge spontanea, sono stati fatti questi cambiamenti nel breve periodo in quanto in Gennaio 2020 mi sono recata presso un ufficio postale e questa prescrizione non è stata minimamente menzionata, anzi l’operatore mi ha esortata ad attendere la scadenza del 31esimo anno.
    ora volendo verificare l’ammontare del buono ho scoperto l’arcano, ma personalmente Poste Italiane non si è minimamente premurata di avvisare i suoi contribuenti, di conseguenza come consumatore in onore alle leggi di trasparenza del mercato credo di non esser stata rispettata nel mio diritto di investitrice e che sia stata tenuta all’oscuro di un’operazione me riguardante in quanto si tratta di TITOLI che hanno contribuito negli anni a far girare la Spa . Innanzitutto vorrei poter ricevere la somma a me dovuta come da accordo di stipula senza tener oltretutto conto del fatto che l’azienda ha lasciato all’oscuro i suoi contribuenti.
    a livello legale quale procedura posso seguire? può essere utile un’azione mediatica o pensa che la cosa possa essere risolvibile in modo differente?
    appartengo alla serie Q anni 87-95.
    MI perdoni lo sfogo ma sono basita è una vergogna.

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci invii cortesemente copia fronte retro dei suoi buoni e le indicheremo se la possiamo aiutare e come. Cordiali saluti
      Avv. Marcello Padovani

  29. Antonio Ivan Iervolino

    Salve ho un buono fruttifero postale che presenta i seguenti dati.
    40/088 03 EMESSO IL 15-11-2008
    0031
    EBT 0004

    Serie: 1M8
    Essendo andato in prescrizione circa a Maggio 2020, leggendo su questo articolo ho visto che ci sono possibilità a fare la richiesta per il rimborso, è veramente cosi?

  30. Buongiorno,ho due buoni fruttiferi postali 180 emmessi a novembre del 2006.Siamo andati a ritirarli e ci hanno detto che sono scaduti e non c’è modo per riscuotere la cifra.Vorrei sapere se è proprio così?

  31. Buon giorno Avvocato, io dei buoni fruttiferi serie 18G acquistati nel 11.03.2006 convinto che fossero un un’investimento di 20anni invece era 18 mesi… poi altri 10 per incassare… ora mi hanno detto sono in prescrizione dal 2019 , leggo un un sito di diritto che posso essere incassati con una procedura… in quanto non riportano scadenza ed info per il consumatore… può darmi delle informazioni in merito. Grazie

      1. Buonasera avv. Sono venuta a conoscenza in modo del tutto casuale con grande sorpresa di un buono a me intestato di lire 5000 del 1967.Ho qualche speranza di poter avere a distanza di tanti anni riconosciuta la riscossione di tale buono fruttifero ormai prescritto? La ringrazio

  32. Roberto Santini

    Salve , dopo la morte dei miei genitori sono venuto in possesso di un buono postale fruttifero ( credo sia mod.B 100 ) datato 22/9/ 1938 intestato a mia madre e rilasciato dalle poste del comune di Rocca di Papa, volevo sapere se era ancora possibile ottenere qualcosa, resto in attesa e la ringrazio.

    1. Roberto Santini

      Salve avvocato, dopo la morte di mia madre a luglio di questo anno , sono venuto a conoscenza di un buono postale fruttifero di lire cento emesso dalle poste di Rocca di Papa a favore di mia madre datata 22/09/1938, volevo sapere se era possibile fare qualcosa x la riscossione. Resto in attesa. Saluti

  33. Buongiorno avvocato, avrei 2 domande da porle in merito alla prescrizione dei buoni postali della serie AA2 (di cui sono possessore):
    1. il tribunale di Termini Imerese ha emesso una sentenza in data 20-05-20 con la quale si è espresso in senso contrario ed opposto rispetto al generale orientamento giurisprudenziale, vale a dire ha obbligato Poste Italiane, che aveva eccepito la prescrizione, a corrispondere sia capitale che interessi al titolare dei buoni postali; Lei crede che questa sentenza, qualora richiamata nel ricorso abf, possa mutare anche il consueto orientamento dell’arbitro di Roma?
    2. ho letto in questa pagina web che “una recente sentenza dell’ABF di Roma afferma però che potresti avere diritto al risarcimento del danno subito, in un importo pari al capitale sottoscritto (senza gli interessi)”; può dirmi gentilmente la data o il numero di tale sentenza? credo aiuterebbe tutti noi.
    La ringrazio anticipatamente della risposta e Le auguro un buon Natale

  34. Oh trovato un buono postale ordinario emesso nel 2000 sono stato in ufficio postale e mi è stato detto che è in prescrizione posso chiedere a lei come potrei riscuotere il buono e di 500 euro grazie mille aspetto che mi contatti

  35. Buonasera Avvocato,
    sono in possesso di 9 Buoni Postali a termine serie AD emessi nel 94.
    I buoni, in oggetto unitamente ad altri buoni, sono stati trovati in casa di nel 2017 . Al momento della richiesta di rimborso quelli delle serie AD furono rifiutai perché prescritti cosi come un buono della serie AA1 del 7.02.2001 (con scadenza al sesto anno….).
    La richiesta di rimborso fu fatta mediante dichiarazione sostitutiva di atto notorio con allegati tutti i buoni oggetto di ritrovamento.
    In riferimento ai Buoni della serie AD ho, inoltre, inviato lettera di reclamo in data 30.11.2007 ma poste ha risposto che il ritrovamento e la mancata conoscenza non comportano interruzione della prescrizione.
    Come sopra riferitole, tra i buoni trovati vi era anche un buono della serie AA1 del 7.02.2001 (con scadenza al sesto anno….) anch’esso ad avviso di poste prescrittosi in data 7.02.2017.
    Mi chiedevo se fosse possibile fare qualcosa per i buoni del 94 e se la richiesta di liquidazione del buono emesso nel 2001 possa valere quale causa di interruzione delle prescrizione in considerazione delle ultime pronunce dell’ABF. Il buono si sarebbe prescritto da li a poco e precisamente il 1 gennaio 2018 e non il 7 febbraio 2017 come indicato da Poste.
    In attesa di una sua cortese risposta,
    Cordiali saluti

    Inoltre

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve,
      Purtroppo questi buoni fruttiferi postali non rientrano tra quelli per i quali possiamo aiutarla.
      Sono prescritti (o comunque riteniamo che un nostro intervento non sarebbe utile) e pertanto non possiamo fare nulla per lei.
      Ci spiace, cordiali saluti

  36. Federica Santini

    Buonasera,
    Ho dei Buoni postali fruttiferi che vanno da 1970 al 1972.
    Vorrei sapere come procedere per riscattare quanto versato dai miei nonni.
    grazie.,
    Federica Santini

  37. alessandra somma

    salve x buoni fruttiferi emessi nel 2002 AA4 pari ad €250,00 e prescritti non si può fare niente x ottenere il rimborso almeno di 250,00€ anche senza interessi?
    grazie

  38. Buonasera Avvocato. Ho trovato un buono postale fruttifero P.F. Serie AE data emessa 16.8.1996 (5.000.000 Lire). “Limporto raddoppia dopo 8 anni e triplica dopo 12 al lordo delle ritenute erariali se riscosso prima …”
    Cordialmente mi dica se l’intestario abbia diritti per riscuotere il buono?
    Vi ringrazio. Saluti

  39. Salve,
    sono in possesso, in qualità di cointestatario, di un BFP serie “1i8” con data di emissione 25/07/2008.
    il buono è stato sottoscritto da mio padre, al quale però non è stato rilasciato il foglio informativo.
    secondo Poste il buono è prescritto in data 25 gennaio 2021, prima della proroga covid.
    ci sono gli estremi per tentare il recupero delle somme?
    Grazie.

  40. Buongiorno Avvocato, ho un buono postale serie AE emesso il 05/06/1996 e personalmente cerco di incassarlo dalla fine del 2018 senza successo. I miei genitori danno la colpa al vecchio direttore dell’ufficio postale del mio paese certo Matteo Schiro’, perchè gli ha sempre detto che se non serviva potevano tenerlo 30 anni che avrebbero avuto molti più interessi. Giunto ilo momento che ne avevamo bisogno ho cercato di cambiarlo, venendo a conoscenza dell’amara sorpresa che era prescritto. Le chiedo cortesemente se vi è la possibilità, quantomeno, di recuperare il valore. questa è la mia mail: aureliosansone@alice.it
    Cordiali saluti
    Massimo Sansone

  41. Gaetanina leone

    Egregio avv. Padovani, dopo aver letto diversi quesiti e suoi chiarimenti tra cui una evasiva risposta di Poste, le pongo il mio problema..
    Si tratta della sottoscrizione di buoni postali da parte di mia mamma, deceduta nel 2014, contestatari i miei figli,
    Buoni della serie AC emessi il 15.6.1987 di lire 500.000 ciascuno.
    Messi all’incasso sono risultati prescritti.
    Faccio presente che nel 2002 mia mamma è stata dichiarata invalida totale dopo malattie gravi e interventi nel corso degli anni per cui non ne ha gestito la scadenza , tanto meno ero a conoscenza di quella sottoscrizione e dell’eventuale ricorso all’ABF.
    Posso riporre speranze di riscossione ricorrendo ora all’ABF quale erede?
    Quell’ora ci fosse stata richiesta epistolare alle Poste , per esempio attorno al 2008 o 2009 ,con eventuali risposta negativa, sempre da parte dell’ente Poste ,si potrebbe ancora fare ricorso allABF ?
    Avrebbe interrotto , tale richiesta, la prescrizione?
    Nell’attesa di gradito riscontro,ringrazio e porgo cordiali saluti
    Gaetanina Leone figlia di Maviglia Rosina
    Le allego fronte-retro copia buono

  42. Parodi Barbara

    Buonasera, ho un buono fruttifero a termine di lire 5.000.000 serie CB emesso il 28 luglio 1999, mi è stato detto da Poste Italiane che è in prescrizione. Non si può fare nulla? Grazie,
    Barbara

    1. Avv. Marcello Padovani

      Salve, ci invii per email copia fronte e retro del suo buono fruttifero postale e ci indichi il suo numero di telefono. Sarà nostra cura contattarla per indicarle il da farsi.

  43. Salve, posso avere più informazioni? Ho due buoni p.f.serie AF del 1999 a termine , andati in prescrizione ,perché scadevano dopo 14 anni più 5 anni per la riscossione. Li devo considerare persi come mi hanno detto in posta? Grazie in anticipo.

  44. Buona sera , ho dei buoni fruttiferi postali sottoscritti da mia madre serie AD in data 18/01/1992
    sono andato a ritirarli qualche anno fa all’ufficio postale del mio paese ma mi hanno detto che erano scaduti, si può fare qualcosa? Almeno riprendere il capitale. La ringrazio in anticipo.

  45. Buonasera ho un buono P.F. serie Q stipulato il 05/10/1990 e con scadenza trentennale ma purtroppo gli intestatari sono deceduti (mio padre/mia nonna e la zia di mio padre) ora per ritirarlo come posso ?
    e gli eredi in vita siamo io mio fratello mia madre e mia zia la sorella di mio padre e in che percentuale si divide la quota?
    aspetta di diritto anche a mia zia anche se lei non e a conoscenza del buono vivendo lontano
    poste mi chiede la firma anche di mia zia ma leggevo della clausula pfr puo darmi una delucidazione, grazie.

  46. antonino pizzimenti

    buoni postali prescritti senza essere mai avvisato .Sia pure ai tempi della sottoscrizione non mi e’ stato rilasciato alcun foglio informativo analitico a riguardo di prescrizione.

  47. Antonio Chiariello

    salve ho un buono fatto il 5/5/1995 da mio nonno a me condestato la posta gli ha detto che era a termine quindi e scaduto nel 2016 fatto reclamo scritti in posta ma non accettato ma il timbro dietro e illeggibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Apri chat whatsapp
Apri una chat whatsapp
Apri una chat whatsapp