Ammessa la ricongiunzione tra Gestione separata INPS e Casse private

Sei un professionista iscritto alla Cassa previdenziale professionale e vuoi ottenere la ricongiunzione dei contributi versati alla gestione separata INPS?

Se hai versato contributi alla gestione separata INPS, secondo le più recenti sentenze hai diritto ad ottenere la ricongiunzione dei periodi contributivi (che è cosa diversa dal cumulo o dalla totalizzazione e che può avere effetti molto vantaggiosi).

Difatti, come saprai, oggi gli uffici dell’INPS continuano a negare la ricongiunzione onerosa se provieni dalla gestione separata.

Ma la condotta dell’INPS è scorretta come affermato dalle ultime sentenze della Corte di Cassazione.

Ciò in quanto l’articolo 1, comma 2 della legge 45/1990, consente ai professionisti dotati di una propria Cassa di trasferire dietro il pagamento di un onere tutti i contributi accantonati in altre “forme obbligatorie di previdenza per lavoratori dipendenti, pubblici o privati, o per lavoratori autonomi” accentrandoli nell’ente previdenziale di settore.

Questo significa che se hai versato somme alla gestione separata e oggi sei iscritto a:

… puoi oggi pretendere la ricongiunzione dei periodi contributivi, e quindi ottenere dalla gestione separata il pagamento alla propria Cassa di quanto versato, con il conseguente diritto ad un trattamento previdenziale unitario secondo le regole della tua cassa.

Se INPS ti nega la possibilità di ottenere la ricongiunzione contatta il nostro studio per una prima consulenza senza impegno.

Rispondi

Prenota un appuntamentoConsulenza gratuita


× Apri una chat WhatsApp
Torna su