avvocato diritto condominiale roma

Al Condominio si applica la disciplina a tutela del consumatore

Al Condominio si applica la disciplina a tutela del consumatore: quando potresti avere bisogno di un avvocato o uno studio legale che si occupi di diritto condominiale a Roma.
Il tuo condominio ha una controversia derivante da un contratto?
Che il tuo condominio sia assistito o meno da un amministratore, allora in caso di liti contrattuali ricorda che il condominio si deve difendere e gode di speciali tutele.

Il Condominio, infatti, quando stipula contratti, deve essere considerato un consumatore

Questo l’approdo della Corte di Cassazione con rilevanti conseguenze sulla validità delle clausole contrattuali spesso apposte nei contratti necessari alla gestione della vita condominiale.
In particolare si pensi ai contratti tra il Condominio e le aziende:
  1. che curano la manutenzione degli impianti elevatori;
  2. per i contratti della pulizia degli ambienti comuni,;
  3. degli appalti per le ristrutturazioni ordinarie e straordinarie;
  4. per la fornitura di energia, acqua e gas per il riscaldamento.
In questo senso Cass. civ. Sez. VI – 2 Ordinanza, 22/05/2015, n. 10679 secondo cui:
Al contratto concluso con un professionista da un amministratore di condominio, ente di gestione sfornito di personalità giuridica distinta da quella dei suoi partecipanti, si applica la disciplina di tutela del consumatore.
E difatti l’amministratore stesso agisce come mandatario con rappresentanza dei singoli condomini, i quali devono essere considerati consumatori, in quanto persone fisiche operanti per scopi estranei ad attività imprenditoriale o professionale“.

Cosa vuol dire che si applica la disciplina a tutela del consumatore al condominio?

Le conseguenze sono di grande rilievo.
Si applica tutta la disciplina del codice del consumo, e quindi, tra le tante:
  1. vale il foro del consumatore, e le cause andranno sempre instaurate nel Tribunale del luogo dove si trova il condominio;
  2. si applica la disciplina sulle clausole vessatorie e sulla doppia sottoscrizione;
  3. vale il diritto di recesso del consumatore;
  4. si applicano le nullità contrattuali a tutela dei consumatori in quanto considerati soggetti deboli dei rapporti.
Se il tuo condominio ha un problema derivante da un contratto di fornitura di energia, gas, acqua, lavori edilizi o altro, e cerchi un avvocato per la tua causa con un condominio allora contattaci per una prima consulenza senza impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Apri chat whatsapp
Apri una chat whatsapp
Apri una chat whatsapp